• Mondo
  • giovedì 27 Dicembre 2012

Ancora alluvioni nel Regno Unito

Le foto di case e strade allagate, a causa delle forti piogge che vanno avanti da giorni: e continueranno, dicono le previsioni

In diverse zone del Regno Unito ci sono state negli ultimi giorni una serie di inondazioni dovute alle intense piogge e alla rottura degli argini di alcuni fiumi, soprattutto nel sud del paese. L’Agenzia per l’ambiente ha avvertito la popolazione che anche nelle prossime ore potrebbero esserci altre alluvioni nel nord del paese. Il 2012 è stato uno degli anni più piovosi in Regno Unito e sono stati molti i disagi per la popolazione: anche in questi giorni molte strade sono completamente allagate e non percorribili e alcuni voli sono stati cancellati negli aeroporti di Londra.

Dopo le piogge degli ultimi giorni, il British Geological Survey ha detto che in alcune aree del sud-ovest c’è anche un rischio frane. La contea di Worchestershire, nella regione delle Midlands Occidentali, è tra le zone più colpite: il fiume Severn ha allagato più di trenta case. Secondo le previsioni meteorologiche la piogge continueranno anche nei prossimi giorni e sono previste anche abbondanti nevicate in tutto il nord dell’Inghilterra e nella Scozia meridionale: dovrebbe arrivare anche una tempesta proveniente dall’Oceano Atlantico nella parte occidentale del paese, con venti fino a 80 chilometri orari.