• Mondo
  • martedì 25 Dicembre 2012

Le foto del vulcano Copahue

Sta eruttando da giorni sulle Ande al confine tra Argentina e Cile, c'è una colonna di fumo alta più di un chilometro (e una notevole attività sismica)

Da qualche giorno in Cile le autorità sono in allarme per l’attività del vulcano Copahue, sulle Ande al confine con l’Argentina, che getta cenere e gas e la cui ultima eruzione risale al 1991. L’agenzia nazionale per l’emergenza sismica ha comunicato di aver disposto le proprie operazioni al più alto livello di allerta ma nelle ultime ore l’attività sismica è diminuita di intensità. La nube di fumo e cenere è alta oltre un chilometro. Attorno al vulcano vivono circa 500 persone a Copahue, località turistica nota per le sue acque termali, e circa 800 a Caviahue. Nel giugno del 2011 l’attività di un altro vulcano, il Puyehue, portò alla cancellazione di centinaia di voli in Sudamerica e in Australia.

Un anno di vulcani, 20 foto spettacolari di eruzioni, lava, sbuffi e colonne di fumo