• virgolette
  • Questo articolo ha più di dieci anni

Bersani dice che la legge sul conflitto di interessi è «la prima cosa da fare»

Intervistato oggi dal Messaggero, Pier Luigi Bersani ha detto che una legge sul conflitto di interessi è «la prima cosa da fare». Bersani, che è segretario del PD e candidato a presidente del Consiglio per il centrosinistra, negli ultimi mesi aveva detto spesso che «la prima norma che il nuovo governo farà sarà una norma sulla cittadinanza».

Berlusconi interviene a raffica in tv e si torna a parlare di conflitto d’interessi. Sarà la volta buona?
«È la prima cosa da fare. Occorre approvare una legge sull’antitrust contro le concentrazioni. Una legge severa sull’incompatibilità. Nell’insieme quella che chiamiamo legge sul conflitto di interessi deve essere composta da una parte sull’incompatibilità e dall’altro disciplinare l’antitrust»