• Mondo
  • martedì 18 Dicembre 2012

Le foto della stazione di Preston, finché c’è

È uno degli esempi più importanti di architettura "brutalista" - tradotto: un sacco di cemento armato - ma il comune inglese vuole demolirla

La stazione degli autobus di Preston, nel nord ovest dell’Inghilterra, è una delle più grandi del mondo e rappresenta uno degli esempi più importanti di architettura “brutalista” per il massiccio utilizzo di cemento armato, che in francese si dice appunto cement brut. Nel 2012 la stazione è stata inserita nella lista dei luoghi o edifici da preservare del World Monuments Fund: da anni infatti la stazione è a rischio demolizione in seguito a un piano di riqualificazione della zona. Il 7 dicembre il municipio di Preston ha annunciato la demolizione dell’edificio, costruito nel 1969, ma i cittadini si stanno mobilitando per salvare uno dei luoghi simbolo della loro città.