• Italia
  • martedì 13 Novembre 2012

È crollato un ponte a Manciano, tre morti

Tre tecnici dell'ENEL sono morti in provincia di Grosseto a causa del maltempo

Nella serata di ieri tre lavoratori dell’Enel sono morti intrappolati a bordo di un’auto a causa del crollo del ponte sull’Albegna, a Marsiliana, nel comune di Manciano. Sale così a quattro il numero delle vittime a causa del maltempo in Toscana: ieri in Maremma un uomo di 73 anni ha perso la vita travolto dall’acqua con la sua auto.

Ci sono tre morti nel Grossetano. Si tratta di tecnici dell’Enel che erano a bordo di un’auto coinvolta nel crollo del ponte sull’Albegna, a Marsiliana, nel comune di Manciano, nella tarda serata di ieri. I soccorritori hanno individuato i corpi ma non li avrebbero recuperati. C’è sempre attenzione, poi, per tre persone che risultano disperse nelle campagne di Albigna.

In queste ore in Toscana è intervenuto l’esercito per aiutare la regione travolta dall’acqua e dal fango; Massa e la Lunigiana così come Grosseto e gran parte della Maremma stanno vivendo ore drammatiche, il fiume Albegna e il torrente Elsa sono straripati e l’Ombrone ha raggiunto il massimo livello di guardia. Centinaia gli sfollati.

(continua a leggere su Repubblica)

Le foto di Albinia sott’acqua, in provincia di Grosseto