• Italia
  • martedì 13 Novembre 2012

Orte allagata dalla piena del Tevere

Le foto dal cielo della provincia di Viterbo sommersa dalla pioggia e dall'apertura di due dighe

In mezzo alle inondazioni che riguardano mezza Italia da due giorni, oggi un’ondata di piena del fiume Tevere, causata dal maltempo e dall’apertura delle dighe di Corbara e Attigliano in provincia di Viterbo, ha allagato parte della città di Orte. Il livello del fiume ha superato nel pomeriggio undici metri di altezza e un po’ più a valle, a Orte Scalo, l’acqua è arrivata a nove metri: le dighe sono state aperte questa mattina perché gli argini rischiavano di cedere. Una decina di famiglie sono state evacuate dalla prefettura di Viterbo e a Orte Scalo sono stati sommersi completamente la zona della ferrovia e quella intorno al campo sportivo.