• Italia
  • sabato 27 Ottobre 2012

Le proteste di ieri contro Monti

Decine di migliaia di persone hanno manifestato a Roma, senza grandi incidenti: le foto

Oggi intorno alle 15 è cominciata a Roma la manifestazione denominata “No Monti Day”. Il corteo dei manifestanti è partito da Piazza della Repubblica per arrivare intorno alle 17 a piazza San Giovanni, dove ci sono stati alcuni comizi. La manifestazione era stata organizzata da alcuni partiti della sinistra extraparlamentare, tra cui Rifondazione Comunista e Sinistra critica, dai sindacati COBAS e UBS e da alcuni movimenti come i No-Tav e il Movimento per la casa.

Prima della manifestazione era previsto l’arrivo di circa 30 mila persone. Secondo gli organizzatori alla fine hanno partecipato al corteo 150 mila manifestanti. La protesta si è svolta senza particolari incidenti: alcuni cassonetti sono stati bruciati e le vetrine di alcune banche sono state imbrattate. Dal corteo principale però, intorno alle 17.30, si è staccato un gruppo di studenti e altri manifestanti che ha continuato a protestare anche dopo la conclusione ufficiale.

Il gruppo è costituito da circa un migliaio di persone. Ha abbandonato il percorso previsto per la manifestazione e ha imboccato, bloccandola, la Tangeziale Est. I manifestanti hanno bloccato per alcuni minuti anche il tratto urbano dell’autostrada A24, per poi tornare sulla tangenziale, diretti verso l’università la Sapienza.

Foto: FILIPPO MONTEFORTE/AFP/Getty Images