• Internet
  • Questo articolo ha più di dieci anni

Com’è fatto il nuovo TweetDeck

È molto bianco, più che altro

Twitter ha diffuso una nuova versione di TweetDeck, il suo programma per inviare i tweet e gestirli con opzioni avanzate. Le modifiche interessano tutte le versioni dell’applicazione, quindi per browser, per sistemi Mac e Windows e la versione per Google Chrome.

La novità più evidente è il passaggio dal testo bianco su fondo nero a una versione molto più chiara, con i testi in nero e lo sfondo chiaro, come sono da tempo il sito di Twitter e le applicazioni per smartphone e tablet.

C’è un nuovo tasto che permette comunque di passare dalla versione nera a quella bianca e viceversa a seconda dei propri gusti.

Tra le nuove opzioni c’è anche la possibilità di cambiare il corpo del carattere per i testi. Si può scegliere tra una versione piccola (13 punti), una media (14 punti) e una grande (15 punti). C’è anche la possibilità di modificare l’ampiezza delle colonne.

Le novità si aggiungono a quelle messe a disposizione negli ultimi aggiornamenti, che tra le altre cose hanno portato le “Interazioni” anche su TweetDeck. La funzione, molto utilizzata dagli iscritti a Twitter, serve per tenere sotto controllo tutto ciò che accade attorno al proprio profilo, dai nuovi follower alle menzioni, passando per l’aggiunta dei propri tweet nei favoriti da parte di qualcuno.

La nuova versione di TweetDeck per PC e Mac può essere scaricata dal sito dell’applicazione. Per chi utilizza Chrome è sufficiente riavviare il browser.