• Italia
  • martedì 25 Settembre 2012

Il direttore delle Poste del Senato arrestato per spaccio di cocaina

Ed è accusato anche di peculato per aver usato l'auto di servizio per trasportare cocaina

Orlando Ranaldi, direttore dell’ufficio delle Poste del Senato, è stato arrestato per spaccio di cocaina e da questa mattina si trova agli arresti domiciliari. Ranaldi è stato fermato dai carabinieri del Comando provinciale di Roma nell’ambito di un’indagine su un traffico di droga tra l’Italia e l’Albania. Oltre a Ranaldi sono state arrestate altre nove persone: sei italiani e tre albanesi. Ranaldi è accusato anche di peculato, perché avrebbe usato la macchina di servizio delle Poste per lo spaccio.

Foto: LaPresse