• Sport
  • domenica 9 Settembre 2012

Paralimpiadi, ultimo giorno

Le foto delle ultime gare prima della cerimonia di chiusura

Oggi è l’ultimo giorno delle Paralimpiadi di Londra 2012. Migliaia di spettatori hanno riempito le strade della capitale del Regno Unito per poter applaudire la maratona, l’ultima possibilità di vedere gli atleti in azione. Questa sera alle 20.30 (le 21.30 in Italia) ci sarà la cerimonia di chiusura allo Stadio Olimpico di Londra. Oltre agli attesissimi Codplay (che per la loro esibizione hanno chiesto un compenso di una sterlina), si esibiranno Jay-Z e Rihanna. La cerimonia si baserà sul tema terra, vento, acqua, fuoco e ghiaccio e sarà accompagnata da un’orchestra composta da 17 musicisti disabili.

Il portabandiera della delegazione italiana sarà Alex Zanardi, l’ex pilota di Formula Uno che nei giorni scorsi è riuscito a vincere due medaglie d’oro, una nella prova di handbike a cronometro e l’altra su strada nella categoria H4. Ieri Zanardi ha conquistato la terza medaglia nella staffetta H1/4, con Vittorio Podestà e Francesca Fenocchio.

L’Italia ha chiuso i Giochi con un totale di 28 medaglie, piazzandosi così al tredicesimo posto nel medagliere generale. Al primo posto è arrivata la Cina, che con 95 ori e 231 medaglie complessive stacca nettamente il paese secondo classificato, la Russia (35 ori e 101 medaglie).

Nelle gare di ieri, Oscar Pistorius ha conquistato l’oro e un record del mondo nei 400 metri dominando la corsa e concludendo con quasi quattro secondi di vantaggio sul secondo classificato, l’americano Blake Leeper. Pistorius ha tagliato il traguardo a braccia spalancate, in un’ovazione da parte di tutto lo stadio. L’azzurro Ivano Pizzi ha vinto l’oro nel ciclismo su strada, nella categoria tandem mix T1-2. L’azzurro, assieme alla guida, il fratello Luca, ha chiuso i 104 chilometri di gara col tempo di 2 ore 26’52”. Alle sue spalle il polacco Krzysztof Kosikovski, e lo slovacco Vladislav Janovjak.

Il canale britannico Channel 4 ha fatto sapere che più di quattro milioni di persone erano sintonizzate per guardare la gara di Pistorius, con un picco di 4,2 milioni durante la prova. Con circa 2,7 milioni di biglietti venduti e una copertura mediatica delle gare senza precedenti, si chiude oggi una delle Paralimpiadi di maggior successo nella storia della manifestazione.

Come e perchè le Paralimpiadi sono diventate importanti

Foto: Sebastian Widmann/dapd