• Mondo
  • venerdì 31 Agosto 2012

Quel che resta dopo Isaac

Le foto degli effetti delle inondazioni causate dall'uragano, ora tempesta tropicale, in Louisiana e Mississippi dove ci sono migliaia di sfollati

La tempesta tropicale Isaac sta lentamente abbandonando gli stati che si affacciano sul Golfo del Messico. Durante il fine settimana dovrebbe portare piogge intense in alcune aree del Midwest. E questa potrebbe essere una buona notizia per gli agricoltori, che quest’anno hanno dovuto fare i conti con una delle più gravi siccità negli ultimi 50 anni. Ieri tra Louisiana e Mississippi le famiglie rimaste senza corrente elettrica erano circa 700 mila, ora la situazione sta progressivamente tornando alla normalità.

Tra i luoghi più colpiti dall’inondazione c’è la Parrocchia di Plaquemines (in Louisiana le Parrocchie – Parish – sono l’equivalente amministrativo delle contee nel resto degli Stati Uniti), a sud ovest di New Orleans, dove in alcuni punti l’acqua ha raggiunto i 3,7 metri. Ieri le autorità locali hanno confermato la morte di due persone, che sarebbero rimaste intrappolate in casa. Un’altra persona in Mississippi è morta dopo essere stata colpita da un albero sradicato dal forte vento.

LaPlace, Louisiana Foto:AP/Eric Gay