• Mondo
  • lunedì 30 Luglio 2012

Il carnevale dei fiori a Haiti

Sfilate in maschera, bande musicali e balli per migliorare il morale e l'economia del paese

Migliaia di persone hanno festeggiato nelle strade di Port-au-Prince, ad Haiti, il Carnevale dei fiori, caratterizzato da sfilate in maschera e danze ispirate alla natura e dall’esibizione di tredici bande musicali. I festeggiamenti sono iniziati domenica 29 luglio e termineranno martedì 31. Per la prima volta dalla fondazione del Carnevale molti eventi non si terranno nella capitale ma in campagna e altre città del paese: la piazza principale di Port-au-Prince infatti ospita ancora i campi di rifugio per le persone rimaste senza casa dopo il terremoto del 2010. Il governo è stato molto criticato per aver speso 1,6 milioni di dollari nel Carnevale, ma il presidente di Haiti Michel Martelly ha detto che i festeggiamenti faranno bene al morale e all’economia degli haitiani, tanto che – ha spiegato – gli aerei diretti ad Haiti e gli hotel sono pieni di turisti diretti al Carnevale.