• Mondo
  • domenica 17 Giugno 2012

L’incendio a Keratea, in Grecia

Un incendio brucia da due giorni a 50 chilometri da Atene facilitato dal vento forte e dal clima secco, per ora ci sono stati 3 feriti tra i pompieri

Da due giorni c’è un grosso incendio nelle vicinanze della città di Keratea, che si trova a 50 chilometri a sud di Atene, in Grecia. A causa delle raffiche di vento che sono arrivate fino ai 70 chilometri orari, delle alte temperature e del clima molto secco delle ultime settimane, l’incendio continua ad avanzare e ha interessato un’area molto vasta, con un fronte di fuoco di quasi 15 chilometri.

Sul posto sono intervenuti 150 vigili del fuoco, supportati dall’esercito e dotati di 60 autopompe, due aerei e un elicottero. L’intensità e la grandezza dell’incendio sono tali, però, da aver spinto la Grecia a chiedere a Italia, Francia e Crozia di inviare altri mezzi aerei. Secondo quanto riporta Associated Press, a causare accidentalmente l’incendio sarebbero stati 4 operai di un cantiere che stavano effettuando un lavoro di saldatura e che sono stati arrestati dalla polizia greca. Per ora l’incendio ha causato il ferimento di 3 vigili del fuoco.

foto: AP Photo/Kostas Tsironis)