• Mondo
  • martedì 12 Giugno 2012

Gli incendi in Colorado e New Mexico

Foto e video delle fiamme che hanno già bruciato oltre 20mila ettari di terreno e che nessuno sta riuscendo a spegnere

Il Colorado e il New Mexico sono alle prese con due grossi incendi che hanno bruciato migliaia di ettari di terreno e costretto centinaia di persone ad abbandonare le loro famiglie. L’incendio in New Mexico è iniziato venerdì scorso non lontano dal villaggio di Ruidoso, che si trova nel sud dello stato. Il fuoco ha costretto centinaia di persone a lasciare le loro case, ha distrutto 36 edifici e ha bruciato 10 mila ettari di terreno. Più di 300 vigili del fuoco stanno cercando di contenerlo servendosi di tre grandi aerei cisterna e sei elicotteri, di cui tre Blackhawk. Cento soldati della Guardia Nazionale stanno aiutando gli abitanti di Ruidoso a mettersi in salvo nei rifugi appositamente allestiti.

L’incendio in Colorado è scoppiato sabato in una regione montagnosa a circa 25 chilometri a ovest di Fort Collins. L’incendio è il terzo per grandezza della storia dello stato e ha bruciato più di 17mila ettari di terra. Circa 600 vigili del fuoco stanno cercando di contenerlo, mentre le autorità hanno definito la situazione ancora preoccupante. Centinaia di persone hanno dovuto lasciare le loro case e 18 edifici sono stati danneggiati dal fuoco, che si sta muovendo rapidamente a una velocità di 1,6 chilometri orari. Una persona è al momento dispersa. Gli incendi hanno anche provocato un fumo molto denso che si è diffuso anche negli stati confinanti del Nebraska, del Texas e del Kansas occidentale.