Le foto della finale dell’Eurofestival

Molti colori, tante lingue, il kitsch che non manca mai e la vittoria della svedese Loreen, nel sontuoso Palazzo di Cristallo di Baku

Ieri sera si è conclusa a Baku, in Azerbaijan, l’edizione 2012 dell’Eurovision Song Contest, o Eurofestival, un festival della canzone europea molto kitsch che con oltre 125 milioni di spettatori in tutta Europa è però lo spettacolo televisivo non sportivo più visto al mondo. In Italia è stato trasmesso da Rai 2 e visto da 1,4 milioni di telespettatori, il 7,5 per cento di share.

(La finale dell’Eurofestival, in Azerbaijan, tra spese folli e problemi di diritti umani)

L’edizione è stata vinta dalla cantante svedese Loreen con la sua canzone “Euphoria”. L’Italia partecipava con Nina Zilli, che era tra i favoriti insieme all’inglese Engelbert Humperdinck e alla cantante franco-indonesiana Anggun. Come ogni edizione dell’Eurofestival, anche questa, che si è svolta nel nuovo e sontuoso Palazzo di Cristallo di Baku, è stata piena di colori, lingue, baracconate kitsch e scenografie sgargianti. Eccone alcuni esempi, qui sotto.

foto: VANO SHLAMOV/AFP/GettyImages