• Mondo
  • lunedì 21 Maggio 2012

Gli ebrei ultraortodossi contro Internet

Le spettacolari foto del raduno allo stadio Citi Field di New York, per protestare contro i pericoli della Rete

Un gruppo di rabbini e presidi di scuole ebraiche ultraortodosse di New York (dove si trova, a Williamsburg, un’estesissima comunità) ha organizzato un grande raduno allo stadio del baseball Citi Field nel quartiere del Queens (quello che ha sostituito l’ex Shea Stadium), domenica. Circa 40 mila uomini – le donne non erano ammesse – hanno ascoltato discorsi e interventi contro i pericoli di Internet, dopo aver pagato un biglietto di 10 dollari (soldi raccolti per coprire in parte gli ingenti costi dell’evento): la pornografia online, i pericoli sui social network, la sottrazione dai valori spirituali. Fermo restando che il raduno era stato organizzato e comunicato molto attraverso internet e i suoi canali: la parte “buona” della Rete.

Le foto della festa di Purim