• Italia
  • domenica 20 Maggio 2012

Il terremoto di stanotte in Emilia

Un breve riassunto per chi arriva adesso, mentre prosegue la cronaca dei danni

C’è stato un terremoto di magnitudo 5.9 con epicentro a pochi chilometri da Finale Emilia, in provincia di Modena subito dopo le quattro del mattino di domenica (le 4.03). È stato seguito da altre scosse minori, che hanno comunque lesionato edifici e causato molti crolli e altri danni (le foto qui). A Bondeno, in provincia di Ferrara, un operaio è morto a causa del crollo di un capannone e tre altre persone sono morte a Sant’Agostino, sempre in provincia di Ferrara. Una donna di 37 anni è morta per un malore, forse dovuto allo spavento per il terremoto, in provincia di Bologna, e un’anziana di 102 anni è morta in provincia di Ferrara. Sono crollati capannoni, comignoli e porzioni di alcuni palazzi. A Ferrara le istituzioni si stanno riunendo in Prefettura per fare il punto della situazione. Ci sono stati danni, limitati, anche in città. La scossa è stata sentita fino a Torino, Milano, Trieste e in tutto il nord Italia.

Gli aggiornamenti e le immagini da stanotte alle 4, in diretta