• Mondo
  • giovedì 19 aprile 2012

Le foto delle alluvioni in Colombia

Dall'inizio della stagione delle piogge sono morte 19 persone

Molte zone della regione di Cundinamarca, in Colombia, sono allagate a causa di forti piogge che hanno provocato frane, lo straripamento del fiume Chaco e del Bogotà e disagi a circa duemila famiglie. Nella capitale Bogotà è morta una persone e 48 edifici sono stati evacuati.

Una delle città più colpite è Cota, il cui sindaco Milciades Ospina ha detto che la situazione potrebbe peggiorare per la piena del fiume Bogotà, che si sta alzando dai venti ai cinquanta centimetri. I soldati stanno ispezionando case e fattorie affacciate sul fiume Chico in cerca di dispersi ed eventuali vittime. Quest’anno sono morte 19 persone a causa delle piogge torrenziali – iniziate il 15 marzo – e più di 60mila persone sono rimaste senza casa.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.