• Italia
  • sabato 14 Aprile 2012

L’intervista di Berlusconi al Giornale

L'ex presidente del Consiglio ha definito i versamenti a Nicole Minetti e alle gemelle De Vivo "assolutamente non sospetti" e ha detto che questi non c'entravano nulla con il processo Ruby

Oggi il Giornale ha intervistato l’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha parlato delle nuove indagini emerse nei giorni scorsi su pagamenti effettuati a Nicole Minetti e alle gemelle De Vivo, nel periodo in cui si stavano tenendo udienze del processo sul caso Ruby in cui le donne erano rispettivamente imputata e testimoni. Berlusconi ha definito i versamenti “assolutamente non sospetti” e ha detto che questi non avevano nulla a che fare con il processo in corso, dato che “nessuna di queste persone può testimoniare alcunché a mio carico”.

Che ha combinato questa volta Silvio Berlusconi? Nel processo di Ruby-bis, quello che vede imputati Lele Mora, Nicole Minetti ed Emilio Fede per induzione e favoreggiamento della prostituzione, i pm chiedono di acquisire agli atti alcuni bonifici bancari effettuati dall’ex premier a favore della Minetti e delle gemelle De Vivo, abituali frequentatrici delle ormai famigerate cene di Arcore.
Certo presidente lei non ama passare inosservato. Fare un bonifico bancario non è il miglior modo per non lasciare traccia.
Certamente. Ma io non avevo e non ho nulla da nascondere. Ho usato il bonifico bancario proprio perché si tratta di soldi trasparenti, totalmente tracciabili, come risulta dal rapporto Bankitalia.

(continua a leggere sulla rassegna stampa della Camera)

foto: JEAN-CHRISTOPHE VERHAEGEN/AFP/Getty Images