• Mondo
  • domenica 8 Gennaio 2012

Il documentario su Kim Jong-un

Il nuovo leader norcoreano al luna park e in versione militare bellicosa, mostrato oggi sulla tv di Stato

Oggi la tv di Stato della Corea del Nord ha trasmesso un documentario sul nuovo leader, Kim Jong-un, figlio di Kim Jong-il, morto il 17 dicembre scorso. Il documentario mostra alcune immagini inedite di Kim Jong-Un su un carro armato, mentre viene acclamato dalla folla e mentre osserva e partecipa a diverse azioni militari dell’esercito nordcoreano, che conta circa 1.200.000 soldati (su una popolazione complessiva di circa 22 milioni). La tv di Stato ha mandato in onda il documentario, il secondo in una settimana sul nuovo leader nordcoreano, in occasione “del compleanno di Kim”, di cui però non si conosce l’anno esatto di nascita (si dice abbia 28 o 29 anni). Le immagini provano che Kim Jong-un si stava preparando da anni a prendere il posto di Kim Jong-il.

Il video mostrerebbe anche la prima “dichiarazione ufficiale” di Kim Jong-Un, dal momento che sinora il nuovo leader non ha parlato. In alcune immagini che risalgono all’aprile 2009, infatti, Kim Jong-Un stringe la mano ad alcuni militari dopo il lancio di un satellite, secondo la versione della Corea del Nord. Operazione che all’epoca Stati Uniti e Corea del Sud hanno invece definito “un test missilistico a lunga gittata”. Dopo essersi complimentato con i militari, Kim Jong-Un dice: «Se ce lo abbattono, sono pronto alla guerra». Il documentario, inoltre, sostiene che Kim Jong-Un abbia aumentato la potenza militare dell’esercito nordcoreano e cita alcune frasi del padre su di lui: «Mi somiglia molto, è un genio dei geni». Ci sono poi immagini meno seriose, e tra le visite in giro per il paese ne viene mostrata una in un luna park.

Foto: AP/KRT via APTN