• Mondo
  • giovedì 27 Ottobre 2011

La neve in Colorado

Le belle foto bianche di un posto dove quando comincia, comincia (e nevica pure sulle teste di Occupy Denver)

È arrivata la prima tempesta di neve dell’anno in Colorado: ieri sono caduti fino a 45 centimetri di neve nel nord dello stato. Rami e alberi sono caduti sulle linee elettriche, tagliando la corrente a oltre 87.000 persone e anche alla University of Northern Colorado, che è stata chiusa fino alla riparazione del guasto. Ma in generale lo stato è piuttosto attrezzato per nevicate anche più robuste. Il Colorado ospita le trenta vette maggiori delle Montagne Rocciose, alcune porzioni delle quali sono coperte di neve tutto l’anno. In diverse aree dello stato a volte nevica anche d’estate.

A Denver ieri sono caduti circa 10 centimetri di neve, riducendo molto il numero dei partecipanti di Occupy Denver, la declinazione locale della manifestazione di Occupy Wall Street: solo una trentina di coraggiosi si sono ritrovati al Civic Center Park, attrezzati per affrontare il gelo con tanto di stufa portatile.