• Mondo
  • lunedì 24 Ottobre 2011

Cristina Fernandez ha vinto le elezioni in Argentina

I risultati parziali le danno già il 53 percento, solo Peron prima di lei aveva vinto con questo vantaggio

Come era stato ampiamente previsto nelle ultime settimane, l’attuale presidente dell’Argentina Cristina Fernandez de Kirchner è stata rieletta per un secondo mandato. Con il 75 percento delle schede scrutinate, Cristina Fernandez ha già il 53 percento dei voti, con un vantaggio del 36 percento sullo sfidante più vicino, il leader del Partito Socialista Hermes Binner. «Sono la prima presidenta rieletta d’Argentina», ha detto dopo l’annuncio dei risultati. E poi ha subito ricordato il marito, Nestor Kirchner, l’ex presidente morto l’anno scorso per un infarto. «A questa donna non la muove nessun interesse se non quello di aiutare l’Argentina ad onorare la memoria di lui e di mille come lui che hanno dato la vita per questa patria».

Nessun altro presidente argentino era mai stato eletto con una percentuale così alta dai tempi della terza elezione di Juan Domingo Peron nel 1973, quando ottenne il 62 percento dei voti. Migliaia di persone hanno festeggiato ieri sera davanti alla Casa Rosada, il palazzo presidenziale, a Buenos Aires, intonando canti peronisti e sventolando bandiere con l’immagine di Evita Peron, la moglie del presidente Juan Domingo che divenne un’icona della cultura popolare argentina. Ora la Presidenta, come la chiamano in Argentina, potrà governare con la maggioranza assoluta sia alla Camera che al Senato.

Le presidenziali in Argentina