Cliff Robertson nel ruolo di John Fitzgerald Kennedy nel film Pt 109 - Posto di combattimento. Il film racconta come l'allora tenente Kennedy riuscì a salvare i sopravvissuti del motosilurante PT 109, che era stato colpito dalla marina giapponese durante la Seconda guerra mondiale. (AP Photo)
  • Cultura
  • domenica 11 Settembre 2011

Chi era Cliff Robertson

Ha vinto un Oscar, ha interpretato JFK e lo zio Ben di Spider Man, è famoso per la scena finale dei Tre giorni del Condor, è morto ieri

Cliff Robertson nel ruolo di John Fitzgerald Kennedy nel film Pt 109 - Posto di combattimento. Il film racconta come l'allora tenente Kennedy riuscì a salvare i sopravvissuti del motosilurante PT 109, che era stato colpito dalla marina giapponese durante la Seconda guerra mondiale. (AP Photo)

L’attore americano Cliff Robertson è morto ieri, domenica 10 settembre, nell’ospedale Stony Brook a New York. Robertson aveva compiuto 88 anni il giorno prima. La sua carriera è iniziata negli anni Sessanta e da allora Robertson ha interpretato ruoli e film importanti che lo hanno reso famoso a diverse generazioni. Nel 1963 ha interpretato John F. Kennedy in Pt 109 – Posto di combattimento e due anni dopo ha vinto un Emmy per la sua interpretazione di un giocatore d’azzardo in un episodio della serie tv Bob Hope Presents the Chrysler Theatre. Nel 1968 ha vinto un Oscar come migliore attore per la sua interpretazione nel film I due mondi di Charly, la storia di un uomo mentalmente disabile che diventa un genio dopo un’operazione chirurgica. Nel 1975 ha recitato la parte di un funzionario della CIA nel film I tre giorni del Condor, uno dei ruoli che lo ha reso più famoso. L’ultimo personaggio che ha interpretato è Ben Parker, lo zio di Peter Parker, nei tre film di Spider Man diretti da Sam Raimi.

Una delle sue interpretazioni più famose della sua carriera è la scena finale dei Tre giorni del Condor, con Robert Redford.