• Mondo
  • domenica 28 agosto 2011

Le foto di New York deserta

L'arrivo di Irene permette di vedere la più popolosa città statunitense come non accade spesso

Con i suoi 8 milioni e passa di abitanti, New York è una delle città più popolose del mondo. Se poi si contano pure i turisti e tutti quelli che ci vivono senza essere ufficialmente residenti, la cifra diventa ancora più alta. L’arrivo dell’uragano Irene (che nel frattempo è diventato una tempesta tropicale) sta fornendo quindi l’opportunità piuttosto rara di guardare le strade di New York praticamente deserte, con pochissima gente o addirittura nessuno, persino in posti solitamente affollati come Times Square o Broadway. Da giorni il sindaco Bloomberg e le autorità della città invitano i cittadini a restare chiusi in casa e non uscire per nessun motivo. I residenti in alcune zone particolarmente a rischio sono stati evacuati: 300.000 persone hanno lasciato le loro case e sono state trasferite in quartieri meglio protetti e sicuri.

Tutti gli articoli del Post sull’uragano Irene

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.