• Mondo
  • sabato 14 Maggio 2011

Le case sommerse dall’acqua

Le foto della piena del fiume Mississippi a Vicksburg, una delle aree più colpite dalle inondazioni degli ultimi giorni

La città di Vicksburg, in Mississippi, è una tra le più colpite dalle inondazioni che si sono verificate negli ultimi giorni negli Stati Uniti. Il livello del fiume Mississippi ha raggiunto i 16 metri e gli esperti hanno previsto che nelle prossime ore dovrebbe raggiungere il suo livello massimo, pari a 17 metri e mezzo. La piena potrebbe far segnare un nuovo record rispetto alla Grande Inondazione del 1927, la più rovinosa nella storia degli Stati Uniti con il fiume che raggiunse nell’area di Memphis i 97 chilometri di ampiezza. Come allora, dopo il passaggio della piena, potrebbero volerci settimane prima che le acque si ritirino e gli abitanti delle zone colpite possano tornare nelle loro abitazioni.

Giovedì vi abbiamo mostrato le suggestive immagini dell’ex stazione ferroviaria della Yazoo & Mississippi Valley Railroad, una ferrovia costruita alla fine dell’Ottocento che collegava il Mississippi all’Illinois, sotto le acque del fiume. Queste foto mostrano, invece, le case sommerse di Vicksburg: in molti casi l’acqua ha raggiunto i tetti delle case, rovinando quasi tutto quello che si trovava all’interno. Gli abitanti della zona usano barche e canoe per cercare di recuperare quel poco che resta dei loro beni.