• blog
  • martedì 3 Maggio 2011

La maledizione dei redattori

Osama e Obama, non potevano chiamarsi in un altro modo?

Da ieri il primato per il refuso più comune nel giornalismo mondiale è stravinto dall’equivoco tra Osama e Obama: al Post l’abbiamo già sbagliato e poi corretto tre volte, in testi e twitter. Ma capita a molti altri – non per dire “mal comune”, per carità – e anche più vistosamente.