• Mondo
  • martedì 22 Febbraio 2011

L’eruzione del vulcano Bulusan

Le immagini dell'enorme nube di fumo che si è alzata dal monte Bulusan

Lunedì, diverse migliaia di persone hanno dovuto abbandonare i loro villaggi sull’isola di Luzon nelle Filippine. L’eruzione del vulcano Bulusan ha portato alla formazione di una colonna di fumo e ceneri molto densa che ha superato i 2.500 metri d’altezza al di sopra del cratere e ha fatto scendere il buio per una ventina di minuti nel corso della mattinata di ieri. Gli evacuati sono i duemila abitanti di tre piccoli villaggi nell’area, dove le autorità hanno vietato di avvicinarsi al vulcano entro il raggio di quattro chilometri.
https://www.youtube.com/watch?v=YnSMMeZWlpc
L’eruzione potrebbe condizionare nei prossimi giorni il traffico aereo nella zona. Gli esperti del centro di vulcanologia delle Filippine dicono di evitare l’area, perché le polveri e il fumo molto denso potrebbero compromettere il funzionamento dei motori o delle strumentazioni di bordo degli aeroplani.

Il Bulusan è uno dei 23 vulcani attivi delle Filippine e si trova a circa 360 chilometri a sud-est di Manila. Dal 1886 a oggi il Bulusan è eruttato quindici volte.