• Italia
  • sabato 23 ottobre 2010

Napoli a fuoco

Le foto degli scontri di queste notti a Terzigno

Gli scontri tra manifestanti e polizia a Terzigno stanno diventando un rituale notturno, almeno per altre nove notti prima che tutto torni a posto come promesso da Silvio Berlusconi. E l’iniziale ritardo dei media nel raccontare quello che stava succedendo ha ceduto il passo a una presenza stabile di giornalisti, fotografi e operatori nella zona, che ogni mattina all’alba riferiscono i bilanci della notte. Se i primi giorni per mostrare quello di cui scrivevamo le immagini a disposizione erano ben poche, adesso sono molte e spesso violentemente spettacolari, complice l’uso di fuochi d’artificio da parte dei manifestanti (fuochi d’artificio contro lacrimogeni, guerra aerea in cui davvero rischia di scapparci il morto).

1 2 3 Pagina successiva »

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.