La “partita pazzesca” di Acea

Oggi sul suo blog Claudio Cerasa del Foglio spiega gli scenari aperti dalla nuova nomina alla Camera di Commercio di Roma.

Nel vivacissimo universo dei poteri romani oggi c’è stata una nomina importante. Il prossimo capo della Camera di Commercio, polmone finanziario che ha portato per anni ossigeno al vecchio modello romano, dopo quindici anni non sarà più Andrea Mondello (del quale però, vedrete, sentirete ancora parlare) ma sarà Giancarlo Cremonesi. Se il nome di Cremonesi non vi dice nulla vi aiuto io a capire la portata dell’evento. Cremonesi, oltre a essere l’ex numero uno dell’Unione degli Industriali e dell’Associazione costruttori romani, è oggi presidente dell’Acea e insieme con Marco Staderini (amministratore delegato della stessa società) è considerato manager assai gradito non soltanto ad Alemanno ma anche all’imprenditore Francesco Gaetano Caltagirone.

(continua a leggere sul blog di Claudio Cerasa)