I dieci migliori tweet di Gianni Riotta

I messaggi del direttore del Sole 24 Ore sono diventati letteratura di culto, in rete, per quanto, i canguri subito, sgnak

Gianni Riotta, il direttore del Sole 24 Ore, utilizza con grande assiduità Twitter per comunicare con i suoi lettori. Oltre a segnalare gli articoli del giornale, Riotta racconta che cosa fa nel corso della giornata, ma spesso si incarta con la sintesi regalando tweet telegrafici degni di nota. I suoi messaggi hanno quindi acquisito grande popolarità in rete, dove vengono scambiati e interpretati da schiere di cultori. Rimanere nelle 140 battute per messaggio imposte da Twitter non è sempre semplice, del resto.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali

Qui al Post abbiamo scelto una decina di tweet del direttore del Sole. Alcuni sembrano dei messaggi in codice, altri invece sono estemporanei e così dopo un serissimo messaggio sui tassi di interesse negli Stati Uniti ci si ritrova con osservazioni ittiche da vecchio lupo di mare e non solo.

1010 agosto 2010
Avvistati tonni al largo coste Mediterraneo. Chi li ha visti non dice per paura arrivino elicotteri e tonnare volanti

96 maggio 2010
I geni di Neanderthal nel nostro Dna spiegano i falli durante Roma Inter? Domani su Science

820 agosto 2010
Un sarago nuota felice nel Mediterraneo. Visto un capodoglio lento e possente. I delfini quest’anno numerosi. Totani tanti

730 luglio 2010
La cosa più divertente? I litigi tra vecchi liberali naftalina. Sono io più liberale no io no io smettila o ti accuso a Nonno Cavour!

63 settembre 2010
Putin boicotta vino dalla Moldova che vuole avvicinarsi all’Europa. Fame tra i contadini. Cerchiamo bottiglie Moldova per cin cin libertà

530 giugno 2010
Barbecue: dalla barba (delle capre) alla coda tutto l’animale allo spiedo. Non c’è cucina migliore gnam

421 dicembre 2009
il complottista: se x era a roma durante la morte di cesare e x aveva visto y e y era amico di bruto non è chiaro che x e y son congiurati?

313 settembre 2010
E quelli che fanno gli scarabei stercorari del Web a ramazzare tutti i pettegolezzi e poi a palla Ecco qua Ecco qua?

29 gennaio 2010
esco incantato giornale fredda rigida piovosa grigia ma io come un Homo Sapiens davanti al falò pronto a cacciare tigri e mammuth

128 luglio 2010
Per anni scritto che sognare un’Italia staccata dal mondo avrebbe portato al botto. Ecco il botto e varrà per tutti. Un mondo per tutti