• Mondo
  • domenica 20 Giugno 2010

Sei nuovi “boutique hotel” a New York

Belli e "accessibili", tutti tra la 26ma e la 40ma strada

Il prezzo medio per una stanza d'albergo a Manhattan è intorno ai 238 dollari

Sugli alberghi c’è un mondo di gusti. A molti piace stare comodi, punto, ad altri piace stare in posti non anonimi, che facciano sentire lo spirito del luogo. Ci sono però anche luoghi con uno spirito indefinibile, in evoluzione continua, o forse con mille spiriti: come New York. E allora quegli alberghi minimalisti e moderni, categorizzati sotto il nome di “boutique hotel”, diventano meno tutti uguali e inspidi e guadagnano identità.
Insomma, se quest’estate avete in programma di andare a Manhattan e non avete mai trovato il posto giusto (o non siete mai andati a Manhattan), il New York Times oggi elenca sei nuovi alberghi del genere, a prezzi “accessibili”: in una città che, spiega l’articolo, ha un costo medio per camera d’albergo altissimo, 238 dollari. Stephen Heyman, il giornalista che li ha provati, ammette che tutto il repertorio “bar sulla terrazza, dock per iPhone, doccia a pioggia” è un po’ noioso: ma le camere sono grandi abbastanza, il servizio buono e i prezzi tollerabili. Sono tutti in un’area piuttosto ristretta, tra la 26ma e la 40ma strada.

1. Distrikt Hotel
West 40th street, tra l’Ottava e la Nona avenue; 209 dollari. Ogni piano dell’albergo prende il nome di uno dei quartieri di New York, ma non pensate che prendere una camera al piano “Central Park” voglia dire vista sul parco: al massimo qualche scorcio del fiume Hudson.

2. Eventi Hotel
Avenue of the America, tra la 29ma e la 30ma strada, Chelsea; tra 249 e 292 dollari (il più lussuoso del gruppo). Qui c’è l’offerta di comfort più varia per un hotel di questa categoria: servizio 24 ore al giorno, terrazza, palestra e centro benessere che fa anche massaggi per cani e gatti.

3. Fashion 26
152 West 26th Street, tra la sesta e la settima avenue; stanze a partire da 229 dollari. A due passi dal Fashion Institute of Technology, è un albergo che insegue il fascino del mondo della moda: concorsi che premiano il turista più trendy e sala da pranzo arancione ma non vi aspettate di trovarci modelle, al massimo i genitori in visita di qualche studente del FIT.

4. Hotel Indigo
127 West 28th Street, tra la sesta e la settima avenue, stanze a partire da 269 dollari. Trendy e a buon prezzo, è il prototipo di questo nuovo genere di hotel. Le stanze sono grandi e luminose e la vista tipica newyorkese: scale d’emergenza e vecchi palazzi. Il ristorante italiano a piano terra però è da evitare.

5. The Mave
62 Madison Avenue (all’angolo con la 27ma strada), stanze a partire da 159 dollari. È il più bello dall’esterno, in un palazzo di inizio novecento con una hall che ricorda una boutique di Boulevard St.-Germain. Le stanze sono un po’ piccole ma tutte dotate di televisore con schermo piatto e postazione per iPhone.

6. The Strand
33 West 37th Street, tra la quinta e la sesta strada, prezzi a partire da 259 dollari fino al 30 giugno, 239 da luglio a settembre. Il bar sul tetto ha una vista spettacolare sull’Empire State Building. Le stanze sono tutte nuovissime e la colazione è ottima.