• Mondo
  • sabato 5 Giugno 2010

Mavi Marmara, continua la guerra dei video

Le immagini dei passeggeri uccisi e feriti, e l'audio in cui dalla nave si sarebbe detto agli israeliani "Tornatevene ad Auschwitz"

L’offerta di immagini e audio che descrivono quello che è avvenuto durante l’assalto israeliano alla nave turca Mavi Marmara si arricchisce ogni giorno, con l’unico risultato di chiarire se ce n’era bisogno che le cose sono sempre più complicate del nostro desiderio di trovare buoni e cattivi. In più, coi documenti crescono anche le accuse di falsificazione dei documenti.

Queste sono immagini dei morti e feriti sulla nave subito dopo l’attacco, diffuse dalla Associated Press

Questo sarebbe l’audio di una comunicazione tra la nave militare israeliana e il comando della Mavi Marmara prima dell’attacco. È stato diffuso dall’esercito israeliano. I passeggeri turchi direbbero in inglese “Tornatevene ad Auschwitz” e “Stiamo aiutando gli arabi contro gli USA, non dimenticatevi dell’11 settembre”.

update: l’IDF ha ammesso che il video sopra è un montaggio – che non ne modifica il senso, dicono – di una precedente registrazione in cui dalla Mavi Marmara si diceva agli israeliani di tornarsene ad Auschwitz e si esaltava l’11 settembre.