Incivile a bordo

Da segnalare questa iniziativa, scovata da 06blog, degli adesivi con scritto “incivile a bordo” (c’è già una mini-rete di distribuzione). Certo, l’“incivile” tipicamente stacca l’adesivo e lo lascia per terra, il che è male, anche perché innesca un muro contro muro che nei fatti fa il loro gioco. Come i manifesti (altrettanto abusivi) per dire che i manifesti di sotto sono abusivi. Se vinceremo, sarà nel rispetto delle regole, e comunque tra generazioni.

Sarebbe al limite più sensata un’applicazione discreta, nascosta ma visibile dagli altri, ad esempio sulla portiera destra, o sul retro. Mezza giornata in giro con l’adesivo attaccato, quello sì ha un valore, che lo legga il tipo la cosa è abbastanza irrilevante. Che lo vedano gli altri, in questa fase 0.1, è importante per il solito messaggio: non siamo così soli.