Son scappati i buoi, ragazzi

Che in tutto questo bunga bunga le opposizioni si pensino furbissime ad estrarre dall’intoccabile groviglio di storie e aneddoti l’accusa che il PresdelCons sia ricattabile, fa un po’ ridere. Si capisce la ricerca di una contestazione che non sia accusabile di “gossip” da parte dei sodali di Berlusconi, ma la pretesa che esista un pericolo ricattabilità per un premier su cui sono state esposte alla luce del sole tutte le peggiori nefandezze che un uomo sia in grado di mettere in curriculum non ha grande sostanza. A quale rischio si allude? Alla possibilità che qualcuno possa ottenere dei favori da Berlusconi per non divulgare gravi fatti che lo riguardano e che potrebbero portare scandalo nell’opinione pubblica o inchieste a suo carico?


Vedi anche: