Recensioni brevissime di libri difficili (29)

Trilogia di K, di Agota Kristof.

KRISTOF-A_trilogia1

Che sia dentro o fuori, che sia vero o falso ha poca importanza, l’inferno esiste ed è qua.
Trama: Un orrore e una menzogna dietro l’altra.
Voto: ●●●●○

Non lasciarmi, di Kazuo Ishiguro

libroDa qualche parte c’è chi ama come noi, sta peggio di noi e morirà per noi; una fantascienza anglo-nipponica che coincide con la realtà quotidiana.
Trama: In un collegio si allevano persone per trapiantare organi.
Voto: ●●●●○

 

Il gioco del mondo, di Julio Cortázar

il gioco del mondo_cortazar

Certi esperimenti degli anni ’60 erano piuttosto arroganti: se dopo 50 pagine non sopporto più i due protagonisti, chiedere di rileggere i capitoli in un ordine diverso è davvero troppo.
Trama: due tizi si innamorano (fino a pag.50).
Voto: ●●○○○

vsrodb

Legenda:
●○○○○ La vita è troppo breve per leggerlo.
●●○○○ Da leggere se hai letto gli altri.
●●●○○ Da leggere.
●●●●○ Da leggere prima.
●●●●● Da leggere subito.