Il video di una Tesla che si guida da sola in un’autostrada del Massachusetts mentre il suo conducente dorme

Il video di una Tesla che si guida da sola in un'autostrada del Massachusetts mentre il suo conducente dorme

Un uomo che stava guidando su un’autostrada del Massachusetts, negli Stati Uniti, ha girato un video che mostra un’automobile Tesla procedere da sola mentre il suo conducente e una donna sul sedile del passeggero appaiono addormentati. Le automobili Tesla hanno una funzione di pilota automatico, ma non possono essere usate con senza che il conducente presti attenzione a quello che succede. La stessa azienda raccomanda a chi guida una Tesla di restare sempre vigile e tenere le mani sul volante anche con l’autopilota.

Dakota Randall, l’uomo che ha girato il video, ha detto che la Tesla che ha filmato andava a una velocità tra i 90 e i 95 chilometri orari. Ha guidato affiancato all’auto per 45-60 secondi prima di accelerare e lasciarsela dietro; ha provato a svegliare l’uomo alla guida suonando il clacson, ma non è riuscito nel suo intento. Dal video non è possibile capire per quanto tempo le persone nella Tesla siano rimaste addormentate. Non risulta che ci siano stati incidenti.

La terza maglia dell’Inter, ispirata al mondo delle corse automobilistiche

La terza maglia dell'Inter, ispirata al mondo delle corse automobilistiche

L’Inter ha presentato la sua terza divisa ufficiale per la stagione in corso, realizzata da Nike, che verrà utilizzata principalmente nelle coppe europee. La maglia è completamente nera con bordi gialli e il tradizionale sponsor Pirelli sul petto. È ispirata al mondo delle corse automobilistiche, e non a caso è stata presentata il giorno dopo il Gran Premio d’Italia di Formula 1 vinto dalla Ferrari. Il modello è invece ispirato alle divise delle stagioni 1997/98 e 2009/10. Nelle prossime settimane Inter e Nike presenteranno anche una linea di abbigliamento a tema corse automobilistiche realizzata in collaborazione con Pirelli, storico sponsor principale della squadra e fornitore ufficiale di pneumatici della Formula 1.

La prima pagina di “Folha de S.Paulo”, con un bacio tra due uomini

La prima pagina di "Folha de S.Paulo", con un bacio tra due uomini

Sabato 7 settembre la Folha de S.Paulo, il più importante quotidiano del Brasile, ha pubblicato in prima pagina l’immagine di un fumetto della Marvel in cui due uomini si baciano. Giovedì scorso il sindaco conservatore di Rio de Janeiro, Marcelo Crivella, aveva ordinato che il volume in cui i due personaggi compaiono, Avengers: The Children’s Crusade, fosse rimosso dalla Bienal Internacional do Livro per «contenuti non adatti ai minori».

Crivella è un vescovo evangelico che in passato aveva sostenuto che «gli omosessuali sono vittime di spiriti immondi». Qualche giorno fa, parlando del volume della Marvel, lo stesso Crivella ha detto che il suo obiettivo è «proteggere i nostri figli», «difendere la famiglia» (intesa come unione fondata sul matrimonio di un uomo e di una donna) e che «libri come questo devono essere avvolti in una plastica sigillata nera con un avviso sul contenuto all’esterno». Nel libro i due fondatori dei Giovani Vendicatori, Wiccan e Hulkling, che stanno insieme, si danno un bacio.

Le dichiarazioni di Crivella sono state molto criticate dagli organizzatori del festival letterario, dai movimenti che si occupano di diritti delle persone omosessuali e trans e da varie personalità del Brasile. Felipe Neto, noto youtuber brasiliano, ha ad esempio acquistato 14 mila copie di libri a tema LGBTQI e li ha distribuiti gratuitamente avvolti in una plastica nera con l’avvertimento: «Libro inappropriato per persone arretrate e prevenute». Durante la fiera ci sono state anche delle proteste: alcuni attivisti hanno manifestato avvolti nelle bandiere arcobaleno portando dei cartelli e dandosi dei baci in pubblico.

In molti hanno collegato la presa di posizione di Crivella al governo di Jair Bolsonaro, presidente estremista di destra che ha più volte espresso opinioni populiste, sessiste, omofobe, misogine, anti-ambientaliste, e che in diverse occasioni ha rimpianto i tempi della dittatura, quando era in vigore la censura. Sabato scorso, Bolsonaro ha assistito a una parata militare con lo zio di Crivella, Edir Macedo, religioso, fondatore e leader della Igreja Universal do Reino de Deus, una delle chiese evangeliche più potenti al mondo molto vicina ai conservatori. Macedo è anche proprietario di RecordTv, la seconda rete televisiva brasiliana.

Nuovo Flash