Cosa succede quando un cane riesce infine a mordersi la coda?

Cosa succede quando un cane riesce infine a mordersi la coda?

Uno dei video più condivisi su Twitter nel weekend risponde a un grande quesito: cosa succede quando un cane riesce infine a mordersi la coda? Si sorprende, non sa cosa farsene e con procedere incerto si allontana tenendola stretta in bocca, almeno nel caso del cane Max, ripreso e pubblicato su Twitter dal proprietario dell’account Satellite Man Law Man.

Anche se i cani che cercano di mordersi la coda sono spesso visti come un fenomeno buffo dagli umani, è un comportamento che può nascondere problemi seri. Se occasionale, può essere una forma di gioco o un modo per attirare l’attenzione, e tra i cuccioli è spesso un modo con cui i cani entrano in contatto con il loro corpo. Ma se invece è un comportamento che si verifica di frequente, specialmente nei cani adulti o più vecchi, potrebbe dipendere da problemi di salute come dolori alla coda stessa oppure da disturbi mentali di vario tipo. Oppure può essere un modo con cui il cane risponde alla noia, magari perché troppo spesso confinato in casa.

La parola “Brexit” è femminile (quasi) soltanto in Italia

La parola "Brexit" è femminile (quasi) soltanto in Italia

In tutti i paesi del mondo si usa la parola “Brexit”per parlare dell’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Il suo genere però è diverso, a seconda della lingua: sui giornali italiani è considerata femminile, come “uscita”, mentre in quasi tutti gli altri paesi europei è considerata maschile, anche in lingue come il francese dove il corrispettivo di “uscita” (“sortie“) è femminile. Questa differenza ha incuriosito, tra gli altri, l’appassionato di mappe Arnold Platon, che sul suo blog ha messo insieme una mappa dell’Europa in cui è indicato il genere grammaticale di “Brexit” nei diversi paesi. Il verde indica il maschile, il rosa il femminile; gli altri colori il neutro oppure l’assenza di genere.

La Grecia è colorata in due modi diversi perché in greco si usano due diverse parole per dire “Brexit”: oltre a “Brexit”, che è usato come neutro, si usa anche un calco in alfabeto greco che invece è femminile.

Lista di neologismi possibili per altri referendum sulla UE (“Quitaly?”)

I video dei canti gospel diretti da Kanye West al Coachella

I video dei canti gospel diretti da Kanye West al Coachella

Il rapper americano Kanye West ha fatto un concerto speciale durante il secondo weekend del Coachella, il famoso festival californiano: ha replicato una delle “Sunday Service”, cioè una specie di messa gospel che ha organizzato diverse volte da gennaio, rivolta a pochi invitati. In questi eventi, West ha cantato e diretto canzoni sue e di altri artisti, adattate per un coro e per una piccola band in stile spiritual: i pochi video di queste “messe”, pubblicati principalmente dalla moglie Kim Kardashian, avevano ottenuto molto successo online. Domenica mattina West si è esibito su una piccola collina, insieme tra gli altri a Chance, the Rapper, Kid Cudi e Teyana Taylor, artisti con cui collabora da tempo. Ha cantato vecchi successi, come “Power” e “All Falls Down”, presentando anche una nuova canzone, “Water”, per un concerto di oltre due ore.

Il 2018 era stato un anno molto complicato per West, che aveva fatto molte dichiarazioni pubbliche sconclusionate e offensive – arrivando in un caso a dire che la schiavitù degli africani in America era stata «una scelta» – che lo avevano in parte emarginato nell’industria dello show business americano e avevano portato in molti a preoccuparsi per la sua salute mentale. Da allora West ha detto di essere affetto da bipolarismo e ha molto ridotto le sue apparizioni pubbliche.

View this post on Instagram

Sight and sounds of an incredible day. // 📷: @coachella

A post shared by AEG (@aegworldwide) on

Nuovo Flash