Un video se il vostro 2016 è stato così così

Un video se il vostro 2016 è stato così così

Il 2016 è iniziato con la morte inaspettata di David Bowie e passando attraverso Brexit e la morte di tantissimi altri personaggi famosi ed amati, è arrivato a conclusione con la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali statunitensi: con l’incertezza e la paura che questo ha causato in molti e lasciando la sensazione che, per tanti versi, sia stato un po’ un anno sfigato. Al termine di una recente puntata del programma televisivo statunitense Last Week Tonight è stato mandato in onda un segmento in cui è stato chiesto a tante persone, famose e non, di dire il motivo per cui hanno odiato il 2016 e che è finito con il conduttore della trasmissione John Oliver che faceva saltare in aria un’enorme scritta “2016” in mezzo a uno stadio da football. Se anche il vostro 2016 non è stato proprio meraviglioso, magari questo vi farà sentire meno soli.

Perché tutte le mappe sono sbagliate

Perché tutte le mappe sono sbagliate

Vox ha realizzato un video per spiegare perché tutte le mappe sono sbagliate: rappresentare su una superficie piana la superficie di una sfera è impossibile, come dimostrò Carl Friederich Gauss. Le proiezioni, cioè i metodi usati per trasferire su un piano una superficie sferica, producono delle inevitabili distorsioni. La proiezione di Mercatore, quella più usata sui planisferi occidentali, è per esempio ottima per riprodurre la forma dei continenti e per la navigazione, ma deforma le dimensioni delle superfici: la Groenlandia sembra grossa come l’Africa, quando in realtà non è assolutamente così. Ma ci sono moltissimi altri tipi di proiezioni usate per le mappe, tutte con le relative distorsioni e i relativi vantaggi.

Crash Bandicoot è tornato

Crash Bandicoot è tornato

Sabato 3 dicembre, durante la Playstation Experience di San Francisco, è stato presentato un nuovo gioco di Crash Bandicoot, un personaggio di culto alla fine degli anni Novanta grazie a una popolarissima serie di videogiochi per la Playstation. Negli anni successivi, tuttavia, i giochi di Crash Bandicoot sono diventati piuttosto scadenti, soprattutto per i molti cambiamenti di casa di produzione. Il personaggio protagonista del gioco è un marsupiale dalle sembianze umane che deve muoversi in vari livelli “platform” in 3D. Il nome del nuovo gioco è Crash Bandicoot N-Sane Trilogy e uscirà nel 2017.

Gli appassionati di Crash Bandicoot aspettavano da molto tempo che la serie tornasse sulle console di ultima generazione (l’ultimo gioco vero e proprio per console è del 2006), anche se il gioco in realtà non è propriamente nuovo: è un remaster dei primi tre della serie, ottimizzati per la Playstation4.

Nuovo Flash