Oggi pomeriggio Trump ha smattato più del solito, su Twitter

Oggi pomeriggio Trump ha smattato più del solito, su Twitter

Il presidente americano Donald Trump ha passato la sua domenica mattina a comportarsi in maniera ancora più strana e provocatoria del solito, su Twitter: fra le altre cose ha dato un soprannome buffo a uno dei dittatori più temuti al mondo e retwittato un minaccioso meme contro Hillary Clinton.

In uno dei primi tweet della mattina ha definito “rocket man” (“uomo dei razzi”) il dittatore nordcoreano Kim Jong-un, facendo una battuta sull’ultimo test missilistico della Corea del Nord e una famosa canzone di Elton John.

Poi ha retwittato alcuni meme piuttosto improbabili di un account di un suo sostenitore, fra cui uno che lo raffigura con una trentina di anni e chili in meno.

Infine ha retwittato un meme in cui colpisce con una palla da golf Hillary Clinton, facendola cadere.

Come scoprire se avete acquistato delle buone cuffie

Come scoprire se avete acquistato delle buone cuffie

Il lato positivo – a volerlo proprio cercare – di dover passare una buona parte del vostro tempo tra treni, metropolitane o marciapiedi, è che almeno c’è tempo per ascoltare musica o podcast, probabilmente con auricolari o cuffie. È quindi anche il momento giusto per capire quanto sono buone, quelle cuffie: il posto migliore per provarlo è questo sito, che con una serie di test, vi fa capire se le vostre cuffie sono eccellenti, normali o scarse. Si inizia con un test che valuta i bassi (prima sentite il rumore in sottofondo, meglio è), poi ce n’è uno simile con i suoni alti. Poi ne arrivano altri un po’ più complicati ma comunque facili da capire per chi se la cava con l’inglese. State solo attenti a non partire mai con il volume massimo, che in certi casi potrebbero uscire suoni molto forti, e pure un po’ inquietanti.

Cosa succede quando due musei si sfidano su Twitter

Cosa succede quando due musei si sfidano su Twitter

Il 13 settembre un utente Twitter seguito da un migliaio di persone ha fatto un tweet in cui chiedeva chi avrebbe vinto una sfida tra il museo di storia naturale e il museo della scienza, a Londra. Sono due dei tre grandi musei del quartiere Kensington, entrambi molto visitati e aperti fin dall’Ottocento. Ma hanno anche dei profili Twitter e, partendo dal tweet di quell’utente, hanno iniziato a sfidarsi.

Ha iniziato il Museo di storia naturale, con una frase che farebbe vincere gran parte delle gare (di qualsiasi gara si tratti): «Abbiamo i dinosauri».

Il Museo della scienza ha però risposto dicendo di avere robot, aerei da guerra e vecchi veleni.

Al che, il Museo di storia naturale ha tirato fuori dal mazzo, tra le altre cose, «un pesce vampiro».

Da qui in poi, lo sfida è andata avanti con molti altri tweet.

Gli scambi migliori degli ultimi giorni li trovate qui, ma forse – se avete Twitter – è il caso di seguire entrambi i musei.

Nuovo Flash