Se vi era piaciuto il gioco delle graffette, provate Seedship

Se vi era piaciuto il gioco delle graffette, provate Seedship

A ottobre ebbe molto successo Paperclips, un gioca da browser, interamente testuale e in inglese, il cui scopo era produrre più graffette possibile. Era basato su una teoria che partiva da questa domanda: se un giorno creassimo un’intelligenza artificiale con il solo scopo di produrre quante più graffette possibile, cosa succederebbe?

Da qualche giorno si sta parlando di un nuovo gioco simile: testuale, in inglese e dalle evoluzioni complicate e difficilmente prevedibili. Il giocatore deve gestire un’astronave che se ne va dalla Terra e ha il compito di avviare una nuova civiltà da qualche parte nello Spazio. L’astronave è però controllata da un’intelligenza artificiale che «non è umana ma è fatta per pensare e funzionare come se lo fosse». Il nuovo gioco si chiama Seedship: ci si può giocare anche da un dispositivo Android.

Sapete distinguere una ninna nanna da una canzone d’amore?

Sapete distinguere una ninna nanna da una canzone d'amore?

Qualche giorno fa la rivista accademica Current Biology ha pubblicato uno studio che ha provato a capire se certe canzoni, usate in diverse culture, abbiano elementi comuni a seconda della loro funzione. Se cioè un ascoltatore italiano o americano possa capire se una canzone australiana parla d’amore, oppure se viene suonata durante una festa, o ancora se è una ninna nanna. I ricercatori hanno chiesto a 750 ascoltatori di diversi paesi di provare a capire la funzione di 118 estratti di canzoni di diverse culture: hanno notato che gli ascoltatori riconoscevano abbastanza bene le ninne nanne e le canzoni ballabili, ma avevano ad esempio più problemi con le canzoni d’amore.

Lo studio, fatto da alcuni scienziati cognitivi di Harvard, è però ancora agli inizi e tutti i risultati sono da considerare parziali e opinabili. Il New York Times lo ha però usato come spunto per vedere se i suoi lettori riescono a riconoscere la funzione di canzoni di varie culture. Se parlate un po’ l’inglese e avete cinque minuti liberi, ci sono otto canzoni da indovinare.

La corsa dei formaggi di Stilton non si farà più per “mancanza di entusiasmo”

La corsa dei formaggi di Stilton non si farà più per "mancanza di entusiasmo"

A Stilton, nel Cambridgeshire, una contea inglese, si tiene ogni anno una gara di “cheese rolling”, una gara a squadre in cui alcune squadre fanno rotolare delle forme di formaggio il più velocemente possibile lungo un percorso predefinito (in altri posti invece si insegue una forma di formaggio che rotola giù per il versante di una collina).
Quest’anno però è stata annullata per via di una «deludente mancanza di entusiasmo», secondo due degli organizzatori. Le persone iscritte per l’edizione prevista per maggio erano sufficienti a formare soltanto due squadre. La gara «non è più considerata “cool”», hanno spiegato in un post su Facebook.
Stilton è una città famosa per il suo formaggio (che si chiama Stilton, appunto): la corsa si teneva dal 1959.

Nuovo Flash