Il video di Salvini che perde la pazienza con una giornalista di SkyTg24

Il video di Salvini che perde la pazienza con una giornalista di SkyTg24

Durante un colloquio con i giornalisti, il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha attaccato una giornalista di SkyTg24, Monica Napoli, dicendole: «Se lei fa domande io do risposte, se lei fa politica si candidi con la sinistra e fa politica, ok?». La giornalista si era limitata a replicare a una cosa falsa che aveva detto Salvini, e cioè che la nave Sea Watch 3 – che si trova al largo di Lampedusa con circa 40 migranti, salvati al largo della Libia – aveva chiesto di approdare in Libia, e che la Libia è un “porto sicuro”. «Fare domande è il nostro mestiere», ha scritto poi Napoli su Twitter, «replicare alle risposte errate è un dovere. Si chiama lavoro. Scene tratte da un sabato pomeriggio con Salvini».

Il video di Geri Halliwell che si scusa per aver lasciato le Spice Girls nel 1998

Il video di Geri Halliwell che si scusa per aver lasciato le Spice Girls nel 1998

Durante un concerto delle Spice Girls sabato sera a Londra, Geri Halliwell si è scusata per aver lasciato il gruppo nel 1998. «Ho bisogno di dire qualcosa che avrei dovuto dire molto tempo fa. Mi dispiace. Mi dispiace di essermene andata. Ero una ragazzina viziata. È bellissimo essere tornata con le ragazze che amo». Il concerto di ieri allo Wembley Stadium è stato l’ultimo del tour che le Spice Girls hanno fatto con la formazione originale tranne Victoria Beckham.

 

Il primo video di O.J. Simpson su Twitter

Il primo video di O.J. Simpson su Twitter

O.J. Simpson, il famoso ex giocatore di football americano al centro di un lungo caso giudiziario diventato anche una popolare serie tv, ha aperto il 15 giugno un profilo su Twitter. Nel giro di poche ore ha già ottenuto 416 mila follower. O.J. Simpson ha presentato l’account con un breve video, visto da 7,8 milioni di persone: dice di aver avuto un po’ da fare, alludendo alla sua incarcerazione, ma che d’ora in poi «leggerete come la penso praticamente su tutto».

Nuovo Flash