Il video in cui Salvini ammette di avere la febbre durante un comizio

Sta circolando sui social un video girato ieri a Formello, in provincia di Roma, in cui prima di un comizio-intervista Matteo Salvini ammette di avere la febbre, e di avere ignorato un medico che gli ha consigliato di rimanere a casa (probabilmente per evitare che contagiasse altre persone, nel caso si tratti di coronavirus). Il video è stato trasmesso in diretta sulla pagina Facebook di Salvini, dove è ancora visibile.

All’inizio del video Salvini si scusa per il ritardo con cui è arrivato, e poi aggiunge: «Era una giornata non partita benissimo. Sono stato due ore attaccato al cortisone, e quando mi sono alzato il medico mi ha detto: “Lei ovviamente adesso va a casa”. Io gli ho detto “Sì, stia tranquillo, passo prima da Anguillara Sabazia, poi da Formello e finisco a Terracina, ma la sera arrivo a casa”. Ci tenevo troppo a essere qui, e quindi un po’ dolorante e un po’ febbricitante, però è bello esserci».

Nel pomeriggio, Salvini ha smentito di avere la febbre – «mai avuta» – e aggiunto di essere risultato negativo al test per il coronavirus fatto in mattinata.