Il sindaco di Milano intervistato da un rapper

Il sindaco di Milano intervistato da un rapper

In occasione della Milano Music Week, una settimana di concerti ed eventi dedicati alla musica, il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha partecipato a un incontro durante il quale è stato intervistato per circa un’ora dal rapper Marracash (nato in Sicilia ma cresciuto a Milano). Marracash e Sala hanno iniziato parlando di musica, poi la discussione si è spostata su Milano e su come la città sta cambiando.

Segui in diretta la mia chiacchierata con Marracash sulla Milano del futuro! #MMW18

Gepostet von Beppe Sala am Mittwoch, 21. November 2018

Il trailer del cinepanettone “politico” di Netflix

Il trailer del cinepanettone "politico" di Netflix

È online il trailer di Natale a 5 stelle, il film “cinepanettone” di Netflix. Sarà online dal 7 dicembre, è stato scritto da Enrico Vanzina e diretto da Marco Risi e parlerà di una delegazione politica italiana in visita ufficiale a Budapest, in Ungheria. La prima battuta del presidente del Consiglio, interpretato da Massimo Ghini, è «ho capito, mica so’ Renzi». Poi si citano Togliatti, Salvini e Fico; e viene anche menzionato il bunga bunga. Nel film ci sono, tra gli altri, Biagio Izzo, Ricky Memphis, Martina Stella, Paola Minaccioni e Massimo Ciavarro e Rocco Siffredi.

Natale a 5 stelle è il primo film direttamente prodotto da Netflix Italia; di altri (come nel caso di Sulla mia pelle) aveva invece comprato i diritti distributivi dopo che erano già stati prodotti.

Non avete mai visto la lingua di un gatto così da vicino

Non avete mai visto la lingua di un gatto così da vicino

Quando non sono impegnati a rincorrere una lucetta laser o a implorare per il cibo, i gatti trascorrono buona parte del loro tempo a leccarsi il pelo per mantenerlo pulito e in ordine. È una pratica molto nota e facilmente osservabile, ma finora non avevamo le idee molto chiare su come funzionasse la lingua dei felini quando si lisciano e puliscono il pelo. Due ricercatori della George W. Woodruff School of Mechanical Engineering (Georgia, Stati Uniti) hanno studiato le lingue dei gatti e di altri felini, approfondendo le conoscenze sulle loro particolari papille che ricordano gli uncini del velcro.

La sommità delle papille è cava, in modo da poter raccogliere la saliva che viene poi depositata più facilmente sul pelo. Quando si leccano, i gatti spingono la lingua in una posizione simile a quella che usiamo noi quando mangiamo un cono gelato: in questo modo le papille sono perpendicolari rispetto ai peli e riescono a trasportare più facilmente la saliva verso la pelle. Oltre ad avere la funzione di pulirsi, i ricercatori hanno notato che leccandosi i gatti riescono a ridurre la loro temperatura corporea, migliorando la traspirazione. Oltre a dirci qualcosa di più sui gatti, studi come questo potrebbero essere utili per sviluppare nuovi sistemi per applicare farmaci sulla loro pelle.

Nuovo Flash