Qualcuno ha comprato una pagina su Libero per ringraziare Maria Elena Boschi

Qualcuno ha comprato una pagina su Libero per ringraziare Maria Elena Boschi

Takeshi Kitano va ancora in tv vestito da Donald Trump

Takeshi Kitano va ancora in tv vestito da Donald Trump

Guardare la tv giapponese può essere un’esperienza piuttosto bizzarra per un italiano, e se avete visto Lost in translation sapete cosa intendiamo. A volte poi può capitare di vedere uno dei più apprezzati registi contemporanei, Takeshi Kitano, andare in una trasmissione televisiva conciato come Donald Trump, come raccontato su Facebook dallo scrittore Adriano Barone:

Kitano, che nella sua carriera ha vinto anche un Leone d’Oro al festival di Venezia per il film Hana-bi, si veste da Donald Trump già da qualche mese, anche se non è chiaro perché lo faccia, se non per il suo divertimento.

Il pugile Dereck Chisora ha lanciato un tavolo durante una conferenza stampa

Il pugile Dereck Chisora ha lanciato un tavolo durante una conferenza stampa

Durante una conferenza stampa in vista del match di sabato prossimo di boxe tra i pugili Dereck Chisora e Dillian Whyte, valevole per il titolo inglese dei pesi massimi, c’è stata una rissa. Dillian Whyte aveva detto a Chisora: «Se ti vedo in giro in qualsiasi posto io ti attacco, persino dopo la gara». Chisora a quel punto ha sollevato il tavolo e l’ha lanciato verso Whyte, sostenendo che quella frase fosse una minaccia per la sua vita, ed è dovuta intervenire la sicurezza per fermarlo.

«Perché questo tizio deve minacciare la mia vita? Parlare di lotta va bene, puoi dire quello che vuoi su di me. Ma una sola cosa non puoi fare, ed è minacciare la vita di un uomo. Se dici che mi vuoi incontrare dopo la gara allora io mi arrabbio, non me ne importa nulla se volevi solo fare il duro». Durante la conferenza stampa i due pugili si erano reciprocamente insultati e, dopo che Chisora ha lanciato il tavolo, si vede anche l’allenatore di Whyte lanciare un oggetto verso Chisora. Dereck Chisora era già stato protagonista in passato di conferenze stampa particolarmente turbolente, come nel 2014 quando venne quasi alle mani con Tyson Fury.

Nuovo Flash