Putin pop

Putin pop

Il sito filogovernativo russo Gosindex ha realizzato un libro che illustra i successi del presidente della Russia, Vladimir Putin, nella cultura contemporanea mondiale. Il libro ha quasi 300 pagine e s’intitola “Al posto di comando: Putin nella cultura contemporanea” e contiene decine di fotografie di iniziative di vario tipo in cui è stata usata l’immagine del presidente russo: dalla televisione ai libri, passando per le sculture, la musica, i libri, le magliette e molti altri gadget. Il direttore del sito, Viktor Levanov, ha detto di avere preparato il libro in tempo per oggi, venerdì 7 ottobre, giorno in cui Vladimir Putin compie 64 anni. Levanov ha anche detto che i proventi derivanti dalla vendita del libro saranno devoluti a una riserva naturale, che si occupa della tutela delle tigri siberiane, e che in nessun modo l’iniziativa vuole promuovere un culto della personalità nei confronti di Putin.

L’errore di Buffon contro la Spagna

L'errore di Buffon contro la Spagna

Ieri sera la nazionale di calcio italiana ha giocato a Torino contro la Spagna in una partita valida per le qualificazioni ai Mondiali in Russia del 2018. Era un incontro molto importante perché Italia e Spagna sono le due nazionali più forti del girone G, ma solo la prima classificata si qualificherà direttamente alla fase finale: la seconda dovrà passare prima per gli spareggi. La partita è finita 1 a 1, con l’Italia che non ha giocato affatto bene, specialmente nel primo tempo. È andata in svantaggio al 54esimo del secondo tempo per via di un’uscita sbagliata di Gianluigi Buffon, che per anticipare lo spagnolo Vitolo è uscito dalla propria aria ma scivolando ha mancato il pallone, lasciandolo tra i piedi di Vitolo che ha segnato a porta vuota. È raro vedere errori così netti da parte di Buffon, tuttora considerato uno dei migliori portieri al mondo.

Il trailer di “The Grand Tour”, il programma degli ex conduttori di “Top Gear”

Il trailer di "The Grand Tour", il programma degli ex conduttori di "Top Gear"

Amazon Prime Video ha diffuso un nuovo trailer di The Grand Tour, il programma sulle automobili degli ex conduttori di Top Gear di BBC: Jeremy Clarkson, Richard Hammond e James May. La prima puntata sarà online a partire dal prossimo 18 novembre e, dopo mesi di notizie non confermate, il trailer svela qualche informazione in più so come sarà fatto il programma: le puntate saranno itineranti, con sfide di vario tipo tra i tre conduttori sulla falsa riga di quanto avveniva già con Top Gear. Il nuovo programma è molto atteso e segna il ritorno dei tre conduttori a un anno e mezzo di distanza dalla decisione di BBC di allontanare Clarkson per un litigio piuttosto violento avuto con un produttore della trasmissione. In seguito alla decisione, anche Hammond e May lasciarono il programma. The Grand Tour sarà visibile in streaming nei paesi dove è attivo Amazon Prime Video (Stati Uniti, Giappone, Austria, Germania e Regno Unito), ma i responsabili del programma hanno fatto intuire che potrà essere visto anche in altri paesi, con modalità che non sono state ancora chiarite.

Nuovo Flash