L’omaggio dello stadio del Chelsea a Gianluca Vialli

LONDON, ENGLAND - JANUARY 15: Chelsea FC fans unveil a tifo of former Chelsea player Gianluca Vialli, prior to the Premier League match between Chelsea FC and Crystal Palace at Stamford Bridge on January 15, 2023 in London, England. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)
LONDON, ENGLAND - JANUARY 15: Chelsea FC fans unveil a tifo of former Chelsea player Gianluca Vialli, prior to the Premier League match between Chelsea FC and Crystal Palace at Stamford Bridge on January 15, 2023 in London, England. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Domenica la squadra di calcio inglese del Chelsea ha giocato in casa, a Stamford Bridge, per la prima volta da quando è morto l’ex calciatore Gianluca Vialli, che aveva chiuso la sua carriera proprio al Chelsea nel 1999 (rimanendo poi come allenatore fino al 2000). Per omaggiare Vialli, il club e la tifoseria hanno organizzato una commemorazione molto partecipata, con immagini trasmesse sui maxischermi e grandi striscioni sugli spalti.

Uno degli striscioni dedicati a Vialli: la traduzione della dedica è “Quando i suoi gol illuminano il cielo, c’è una lacrima nel mio occhio” (Mike Hewitt/Getty Images)

Alla commemorazione hanno partecipato anche molti ex calciatori che giocarono insieme a Vialli o furono allenati da lui, tra cui John Terry, Chris Sutton, Graeme Le Saux e Jimmy Floyd Hasselbaink.

Il maxischermo di Stamford Bridge (Mike Hewitt/Getty Images)

L’ultima del Chelsea a Stamford Bridge era stata il 5 gennaio. Domenica ha giocato contro il Crystal Palace, in campionato, vincendo per 1-0.

Anche fuori dallo stadio, prima della partita, c’è stata una piccola cerimonia in cui i tifosi hanno lasciato fiori, oggetti e dediche in memoria di Vialli.

(Justin Setterfield/Getty Images)

– Leggi anche: L’irripetibile Sampdoria di Vialli e Mancini