Chi diventa Re in Game of Thrones, se muore Tommen?

Chi diventa Re in Game of Thrones, se muore Tommen?

Chris Taylor, capo dei critici di Mashable e apprezzato esperto di Star Wars, ha ricostruito su Mashable chi sarebbe l’erede al trono nella serie tv Game of Thrones nel caso morisse il Re attualmente in carica, Tommen Baratheon. Premessa: le considerazioni seguenti non valgono per la serie di libri da cui è tratta Game of Thrones, dove molti dei personaggi uccisi nella serie tv sono ancora vivi (occhio, da qui in poi ci sono una MIRIADE DI SPOILER: siete avvisati).

*** SPOILER DA QUI***

Taylor fa notare che fra la fine della quinta stagione e l’inizio della sesta si è capito che sono morti due importanti eredi legittimi al trono: Myrcella Baratheon, la sorella di Tommen, e Stannis Baratheon, fratello del padre “legale” di Tommen, Robert (Tommen è in realtà figlio di sua madre Cersei e suo zio Jamie Lannister). Dopo le loro morti, insomma, Tommen è rimasto figlio unico e l’unico Baratheon in circolazione. A chi spetterebbe il trono, nel caso morisse anche lui (come già previsto da una profezia rivelata a Cersei)?

Per capirlo bisogna andare molto indietro: il fratello del bisnonno del padre di Robert Baratheon, Gowen Baratheon, sposò una nobile della casa Lannister, Tya. Tutti gli altri rami della casa Baratheon si sono estinti, e quindi i Lannister sono in questo momento la famiglia nobiliare con il grado di parentela più vicino alla casata reale. Il primo figlio maschio del ramo principale dei Lannister è Jaime Lannister, padre naturale di Tommen, che però da alcuni mesi è diventato Comandante della Guardia Reale, una carica che si ricopre a vita e che non si può abbandonare. Il secondogenito è Tyrion Lannister, che però è formalmente condannato a morte nel Regno per avere ucciso suo padre Tywin. L’erede al trono legittima è quindi Cersei Lannister, sorella di Jamie e Tyrion ed ex regina del regno. Qui sotto un dettagliato albero genealogico della casa Baratheon, messo insieme dall’enciclopedia online A Wiki of Ice and Fire.

BaratheonTree

Pezzi di Salerno-Reggio Calabria che esplodono

Pezzi di Salerno-Reggio Calabria che esplodono

L’ANAS, l’ente pubblico che gestisce le autostrade italiane, ha pubblicato sul proprio canale YouTube alcuni video di demolizioni di pezzi dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, che secondo il governo sarà pronta entro fine 2016. I lavori di demolizioni dei tre video qui sotto sono stati effettuati fra il 28 aprile e il 4 maggio in Basilicata e in Calabria.

Da sola davanti a 300 neonazisti

Da sola davanti a 300 neonazisti

La donna si chiama Tess Asplund e ha 42 anni. La foto è stata scattata domenica a Borlänge, in Svezia, durante una manifestazione del movimento neonazista Nordiska Motståndsrörelsen, il movimento nordico di resistenza (NMR), a cui hanno partecipato circa 300 persone. Asplund ha raccontato al Guardian di non averci pensato troppo e di aver agito di impulso: dopo essere stata allontanata dalla manifestazione è tornata a casa a Stoccolma, dimenticandosi della cosa fino a che, lunedì 2 maggio, la foto scattata da David Lagerlöf non è diventata virale.

Il momento in cui è stata scattata la foto:

Nuovo Flash