LG ha fatto un televisore che si arrotola

LG ha fatto un televisore che si arrotola

Al CES di Las Vegas, la più grande fiera di elettronica del Nordamerica e una delle più importanti al mondo, LG ha presentato un nuovo televisore a scomparsa, che si arrotola su se stesso quando non viene utilizzato. Il nuovo modello, mostrato come prototipo già un anno fa, sarà messo in vendita a partire dalla primavera e ha una dimensione di 65 pollici. Lo schermo OLED flessibile è contenuto all’interno di una base, che contiene anche il sistema audio per la diffusione del suono. Quando viene attivato, impiega poco meno di 10 secondi per srotolarsi completamente e mostrare le immagini. L’idea è di avere uno schermo nella stanza solo quando serve, evitando di avere un grosso rettangolo nero sempre appeso a una parete o su un mobile. Il prezzo del nuovo televisore non è stato ancora annunciato, ma sarà probabilmente superiore a 10mila dollari. Altri produttori stanno sperimentando soluzioni simili, quindi nei prossimi anni il prezzo potrebbe ridursi con l’aggiunta di alternative.

Google ha comprato una pagina sui giornali per la sua campagna sulla direttiva sul copyright dell’Unione Europea

Google ha comprato una pagina sui giornali per la sua campagna sulla direttiva sul copyright dell'Unione Europea

Oggi Google ha acquistato uno spazio sulle pagine di diversi giornali, come Repubblica e Corriere della Sera, per pubblicare un annuncio dedicato alla nuova direttiva sul copyright dell’Unione Europea, in fase di approvazione in questi mesi. Nel messaggio, Google sostiene che “oggi più che mai” sia importante “conoscere tutti i punti di vista di una notizia” e che il previsto Articolo 11 della direttiva potrebbe rendere più complicata questa pratica. Il riferimento è alla parte della legge che prevede il pagamento agli editori da parte dei motori di ricerca, come Google, dei diritti per potere pubblicare sulle proprie pagine le anteprime degli articoli dai siti. Da mesi Google porta avanti una campagna per chiedere che sia modificato l’Articolo 11, sostenendo che la sua applicazione comporterebbe la fine in Europa di servizi come Google News, utilizzati ogni giorno da milioni di persone per informarsi e trovare le notizie sui siti d’informazione.

La più fotografata dei Golden Globe

La più fotografata dei Golden Globe

Uno degli sponsor della cerimonia dei Golden Globe di ieri era il marchio di acqua Fiji, presente sul red carpet con alcune ragazze che distribuivano bottigliette agli ospiti: una di loro si è fatta notare intrufolandosi in moltissime foto degli attori e attrici più famosi della serata (cioè facendo photobombing, come si dice) mettendosi in posa con uno sguardo furbo e diretto in camera, come mostrano molte delle foto che stanno circolando in queste ore.

L’attrice Jamie Lee Curtis e la ragazza di FIJI Water ai Golden Globe, 6 gennaio
(Matt Sayles/Invision for FIJI Water/AP Images)

View this post on Instagram

#goldenglobes #fijiwater

A post shared by Golden Globes Fiji Girl (@fijiwatergirl) on

Nuovo Flash