Il fratello di Sanders si è candidato nel Regno Unito (e vuole il seggio di Cameron)

(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)
(JOHN MACDOUGALL/AFP/Getty Images)

Il partito inglese dei Verdi ha deciso di candidare Larry Sanders al seggio lasciato vacante dall’ex primo ministro David Cameron, che si è dimesso da parlamentare all’inizio di settembre. Il seggio è quello della circoscrizione di Witney-West Oxfordshire, che Cameron occupava dal 2001. Larry Sanders è un politico locale molto esperto: in passato ha fatto parte del consiglio dello Oxfordshire per nove anni e da qualche mese è portavoce nazionale dei Verdi sulla sanità. Ma Larry Sanders è soprattutto il fratello di Bernie Sanders, il candidato alle primarie Democratiche americane, sconfitto da Hillary Clinton ma nel frattempo diventato molto popolare. Suo fratello Larry ha 82 anni e si è trasferito nel Regno Unito alla fine degli anni Sessanta per insegnare all’università di Oxford. Da allora vive lì, dove ha anche fatto una discreta carriera nella politica locale (nel 2015 si candidò al parlamento coi Verdi nella sua circoscrizione: prese il 4,4 per cento dei voti). L’elezione per “sostituire” David Cameron si terrà il 20 ottobre, ma Sanders ha pochissime probabilità di vincere: i Conservatori mantengono il seggio da più di 40 anni.