La regola di grammatica inglese che gli inglesi non sanno di sapere

Matthew Anderson, giornalista di BBC, ha twittato qualche giorno fa la foto di un estratto di The Elements of Eloquence: How to Turn the Perfect English Phrase, un libro del linguista britannico Mark Forsyth sulla sintassi della lingua inglese. La parte fotografata da Anderson riguarda una delle regole dell’inglese più difficili da imparare per chi non è madrelingua, che stabilisce l’ordine con cui vanno usati gli aggettivi prima di un nome: opinione-grandezza-età-forma-colore-origine-materiale-scopo. Se si vuole parlare in inglese di un piccolo vecchio bel coltello rettangolare verde francese in metallo e tagliente, infatti, non si possono ordinare gli aggettivi a piacere o in base al loro suono, ma bisogna dire: “lovely little old rectangular green French silver whittling knife”. È una regola molto difficile da ricordare per chi studia l’inglese come seconda lingua, ma è sostanzialmente innata nei madrelingua: la rispettano perfettamente anche se non l’hanno mai studiata. Forsyth spiega che se si sbaglia anche di poco quest’ordine, «sembrate pazzi». Anderson infatti ha scritto nel tweet: «Cose che i madrelingua inglesi sanno, ma non sanno di sapere»: ed è stato retwittato quasi 50mila volte.